Buzz Marketing

buzz marketingRonzio o semplicemente Buzz, termine utilizzato nel word-of-mouth marketing (passaparola) il buzz marketing si basa sull'interazione dei consumatori e degli utenti di un prodotto o servizio con il risultato di amplificare il messaggio di vendita originale. Si tratta di una associazione positiva, una stimolazione o anticipazione su un prodotto o servizio.

Il Buzz è spesso un obiettivo del marketing virale, delle pubbliche relazioni e della pubblicità sui media Web 2.0.

Esempi di prodotti con forte Buzz marketing sono stati: la Volkswagen New Beetle, i Pokémon, il Blair Witch Project. Il termine Buzz marketing nell'era del Web 2.0 tende ad identificarsi con l'uso mirato dei social media come Facebook e Twitter. Il Buzz marketing funziona perché gli individui si fidano maggiormente dei luoghi, delle strutture o persone che hanno minore interesse a promuovere prodotti e/o servizi, diremmo una fiducia per interposta persona. Ormai per tutte le aziende è diventato importante, anzi fondamentale, capire il brusio, il "si dice che...", l'opinione che circola e che circonda un prodotto prima di lanciarlo, sostituirlo, modificarlo, sostenerlo sul mercato.

Condividi su: