Integrare social network e siti web

social e webNell’era del web 2.0 non è più sufficiente la realizzazione di un sito aziendale, questo deve essere integrato con presenze nei Social Network. Il Social Business che con questi si concretizza permette una serie di attività innovative, semplici, dirette al consumatore. I vantaggi sono molteplici:

  • possibilità di entrare in contatto diretto con il target giusto. Il sito web infatti ha la forza di rappresentare un’azienda, la sua immagine, la sua attività. Con un buon sito ed una efficacie strategia di posizionamento nei motori di ricerca è possibile raggiungere i clienti perché una presenza autorevole agevola di molto la possibilità di essere rintracciati a fronte di ricerche mirate, interessate dell’utente. Ma per entrare in contatto diretto con il cliente un sito web non basta, i social network in questo senso possono essere la migliore soluzione.
  • sfruttare nuove piattaforme. Siti come Facebook, Twitter e YouTube sono sorgente inesauribile di contatti. Facebook in particolare è oggi il secondo sito più trafficato al mondo dopo Google ma i suoi utenti hanno tempi di permanenza cinque volte superiori. Collegare, linkare, il proprio sito web alla propria Fan Page su Facebook significa permette all’azienda di avere una doppia opportunità: essere rintracciati su Google con il proprio sito, essere rintracciati su Facebook con la propria Fan Page. Questo significa anche incrementare le visite del proprio sito web.
  • Integrare più social network. Ogni social network ha potenzialità differenti e può essere complementare ad un altro. Basandosi esclusivamente sui social network più importanti le aziende posso pubblicare video su YouTube per illustrare o guidare all’uso di un prodotto o per raccontare la storia di un’azienda; postare link di ogni genere su Twitter per aggiornare i propri clienti, pubblicizzare un prodotto a tutti i fan della propria azienda su Facebook. La serie di messaggi possono quindi concretizzare una strategia comunicativa integrata con estremo dinamismo e interazione da parte degli utenti.
  • agevolare il passaparola on line. Solo la comunicazione sui social network mette le aziende in condizione di dialogare con una gran quantità si soggetti in modo virale. I soggetti che diventano fan di un’azienda sui social network automaticamente mettono al corrente della novità la propria lista di contatti. L’esposizione così si moltiplica in una catena di visualizzazioni successive agli amici e da questi ai loro amici e così via.
  • adottare strategie di Social SEO. La strategia classica di SEO (Search Engine Optimizzation) in tal senso si amplia estendendosi verso lo sfruttamento dei social network. Questi siti sono infatti utilizzati come dei veri e propri motori di ricerca e molti utenti vi si affidano nelle loro ricerche. Essere presenti con un canale YouTube, postare link su Twitter o con una Fan Page su Facebook non solo apre nuove porte alla comunicazione interattiva delle aziende ma: migliora il posizionamento del sito web sui motori di ricerca grazie alla strategia del “link building”, permette di essere presenti sui motori di ricerca anche con strumenti multimediali e interattivi.

Condividi su: