Cosa sono i Social Network

cosa sono i social networkI Social Network sono siti di aggregazione sociale che permettono agli utenti che vi accedono di far parte e di creare reti (networks) di individui (social). Sono di fatto dei portali dove le persone possono incontrarsi e si stanno trasformando in veri e propri motori di ricerca nei quali gli utenti effettuano interrogazioni di ogni genere.

Le motivazioni che spingono persone ed aziende ad entrare in un social network possono essere di varia natura ma generalmente l’obiettivo è quello di creare delle relazioni sulla base di interessi comuni. Per gli utenti dei social network sarà quindi possibile (citando la definizione di “Siti di Social Network” data nel 2007 dalle ricercatrici Danah Boyd e Nicole Ellison):

  • creare un profilo pubblico (o semi-pubblico a descrizione dell’utente), una pagina che contiene le informazioni “about me” che l’utente intende condividere con gli altri (nome, età, luogo di nascita, residenza, testi, fotografie, preferenze, contenuti multimediali, etc) all’interno di un sistema vincolato,
  • creare una lista di utenti con cui condividere informazioni,
  • interagire con la lista di utenti di altri individui, generalmente di quelli che fanno parte della propria lista di utenti.

Ciò che rende unici i siti di social network sono le persone che li compongono.

D’altro canto la natura dei social network varia da un sito all’altro, varieranno quindi anche le motivazioni che spingeranno gli utenti ad affiliarsi agli stessi e con loro la natura e lo scopo delle liste di utenti a loro volta generate. Ad esempio un social network con finalità sociali generiche come Facebook darà la possibilità di interagire con gli altri per scambiare informazioni di vario tipo, differentemente un social network con finalità specifiche sarà costruito per rispondere ad esigenze particolari, utili solo ad alcune tipologie di utenti (trovare un partner, condividere informazioni tra aziende e così via).
La natura dei rapporti che si genereranno sarà mediata dallo strumento utilizzato (interazioni per mezzo di un computer o telefono cellulare di nuova generazione e non faccia a faccia) e dalle regole del social network stesso.
Generalmente per accedere ai social network è necessaria una registrazione con l’inserimento di dati che interagiranno con le informazioni che l’utente stesso deciderà di rendere visibili e condividere con gli altri. Il passaggio successivo consiste in una richiesta di ricerca, la ricerca dei soggetti con cui entrare in relazione. Questi rapporti potranno essere bidirezionali come l’amicizia o unidirezionali, i fans ne sono l’esempio per antonomasia.

Cos’è il Social networking

Il social networking consiste nel raggruppamento di individui per specifici interessi. I siti di social networking, più semplicemente Social Networks, sono le piattaforme con cui è possibile stabilire relazioni nel web, questi siti ospitano quindi delle comunità di utenti Internet che vi aderiscono per i più svariati motivi tra cui:

  • socializzare,
  • trovare informazioni,
  • condividere interessi,
  • cercare lavoro,
  • sviluppare il business della propria azienda.

Come tutte le piattaforme web anche questi siti sono in grado di avvicinare persone abbattendo le barriere geografiche e dando la possibilità di stabilire relazioni in ogni parte del mondo, di condividere esperienze con persone lontane, di instaurare alleanze strategiche con aziende.
I siti di social networking di tipo generalista sono generalmente gratuiti e permettono a chiunque di iscriversi, a questi si sommano una numerosa serie di siti minori e meno conosciuti, anche a pagamento, che hanno scopi e finalità specifiche e di ogni genere. Una volta divenuti membri di un Social Network gli utenti possono cercare le persone che condividono interessi e obiettivi.

I Social Network e il Mobile

Lo sviluppo crescente degli strumenti portatiti e la diffusione capillare di tecnologie mobili per mezzo di smartphone e tablet rende oggi più agevole la connessione in mobilità ai social network.

Il crescente utilizzo del Mobile per sfruttare le potenzialità dei social network non costituisce soltanto un’evoluzione nella fruizione dei servizi che offrono bensì sta aprendo un nuovo orizzonte nel modo in cui gli utenti consumano il web: è in questo momento storico, con questa tipologia di siti web e con questa modalità di connessione ad internet che gli utenti concretizzano pienamente l’evoluzione da Consumer a Prosumer (da consumatori tradizionali a consumatori autori). È in questo modo che la catena sociale generata dai social network diventa una catena di consumatori attivi e produttori di contenuto su internet. In questa catena di relazioni ciascuno consumando produce per altri che a loro volta avranno la possibilità di consumare e produrre a loro volta attivando un volano di informazioni che si diffondono in modo rapidissimo e virale tra gli utenti dei social network. Alcuni social network come Twitter, ad esempio, sono particolarmente adatti l’utilizzo da mobile. I Tweets infatti possono essere pubblicati molte volte nel corso della giornata e seguire costantemente gli iscritti.
Secondo recenti stime l’utilizzo del Mobile per connessioni su social network aumenta a un tasso medio del 30% su base annua e questa stima cresce anno dopo anno. Questa piccola ma interessante rivoluzione è ancor più importante se si considera che non tutti gli utenti possono accedere da Mobile ai contenuti on line perché questo dipende da due importanti variabili che costituiscono una soglia di accesso:

  • il tipo di device: telefono cellulare, smartphone o tablet di cui si dispone (oggi vanno per la maggiore i device con Android e Mac OS),
  • il tipo di provider del servizio telefonico: si deve disporre di traffico dati oltre che di traffico telefonico.

Le due componenti sono una sostanziale soglia di accesso che però definisce anche il tipo di utente che d’altro canto può accedere alle connessioni mobili:

  • utenti alto-spendenti, per motivi legati ai costi relativi alle due soglie sopra descritte,
  • professionisti, maggiormente orientati ai device per motivi connessi al proprio lavoro,
  • utenti orientati alle nuove tecnologie, sempre pronti ad accogliere le novità,
  • utenti giovani, che non rinunciano a portare sempre con sé la propria rete di relazioni on line.

Questo nuovo modo di fruire della connessione su internet spiega anche il perché di uno sviluppo dei device orientata su schermi touch di grandi dimensioni rispetto ai vecchi telefoni cellulari con tastiera alfanumerica classica: diventa ora più importante vedere e interagire con lo schermo del telefono in modo semplice e veloce, in tal modo si potranno effettuare le stesse operazioni possibili con connessioni domestiche o dall’ufficio ma con la possibilità di condividere in modo istantaneo le situazioni che si sta vivendo (condividere foto e testi, scaricare applicazioni, comunicare).

Condividi su: